“Chi vuol esser lieto sia” – il Carnevale di Città Viva

Una mattinata di allegria e di dolcezza al Palazzetto dello sport di Paternò per l’evento “Città Viva in festa” organizzato, come ogni anno, dall’associazione culturale Città Viva, per concludere in bellezza il Carnevale.  Il presidente, Grazia Scavo ci spiega che questa giornata, ormai una tradizione, è un momento di aggregazione e di convivialità “il piacere di mettersi in gioco con leggerezza, e la possibilità di dare una nota di colore alla quotidianità”.

Come ogni anno è stato premiato il miglior dolce, il costume più originale, “si tratta di costumi – sottolinea Grazia Scavo – realizzati a mano con materiali di recupero”; ed è stata consegnata una targa in memoria di Santo Parisi, figura storica del carnevale paternese (chi scrive ricorda con affetto Santo Parisi e i duetti da karaoke di My way di Frank Sinatra. Si appartiene alla filosofia di pensiero del canta che ti passa, e del gente allegra Dio l’aiuta). In giuria a premiare, il sindaco Nino Naso, contento di trovarsi in un contesto ameno; il sindaco ha voluto ricordare anche Carmelo Signorello, altra figura legata al carnevale paternese, e ha sottolineato l’impegno della Scavo nell’organizzazione di eventi che danno respiro al paese; ha ricordato la stima che nutre per i paternesi che non si piangono addosso. Presenti in giuria anche il vicesindaco Ignazio Mannino, Francesca Coluccio e i consiglieri Luigi Gulisano e Alfredo Sciacca, presidente commissione sport turismo e spettacolo; quest’ultimo ha ringraziato Grazia Scavo per lo spessore degli eventi organizzati e per gli scopi sempre lodevoli.

Noi chiudiamo ricordando a tutti noi di godere delle piccole cose, e riprendendo dal titolo i versi di Lorenzo De’ Medici “ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core!”.

Rispondi

You may also like...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: