Una vita per lo sport : Jairo Junior presenta a Catania il suo libro “Cross Cardio- l’origine”

Sarà presentato giovedì 28 giugno alle 19,30 presso Virgin Active di Catania il libro di Jairo Junior “Cross Cardio- l’origine” (patrocinato da Sport Academy- prefazione di  Francesca  Coluccio).

Jairo Junior, classe ’76, brasiliano d’origine ma italiano d’adozione,  ha visto incisi sulla propria pelle gli anni della crisi economica che ha messo in ginocchio il suo Paese d’origine.

Scartando la resa che lo avrebbe visto sopraffatto dalla mancanza di un futuro, Jairo, il suo futuro lo ha inventato, attraverso un percorso che anche in salita gli ha dato grandi soddisfazioni.

Il presenter internazionale che negli ultimi venti anni ha calcato i palcoscenici piu importanti del mondo- dall’Europa agli Stati Uniti, ha  il merito di aver dato una spinta propulsiva al fitness in Italia e, in particolare, in Sicilia, dove oggi vive e lavora.

Tra le pagine del libro, che è autentica ricomposizione del sé, l’autore, partendo dalle sue origini,  racconta e si racconta  per rendere cosmo quel caos che agita la sua anima.

Il duro lavoro e un’abilità indiscussa lo hanno indotto alla creazione del Cross Cardio, un nuovo protocollo di lavoro pronto a saziare la sempre più esigente e diversificata utenza.

“Raccontare le mie origini- spiega Jairo–  le mie esperienze, le mie paure ma anche le mie certezze è stato un modo per condividere con gli altri la fatica di questi anni ma anche per stimolare quanti hanno deciso di iniziare un percorso di cambiamento. Un obiettivo da raggiungere ha un senso solo se produce un miglioramento nella vita di qualcuno e se è condiviso con persone che giorno dopo giorno affrontano gli ostacoli al tuo fianco”.

In questi anni ha formato più di 700 istruttori, le  visualizzazioni del suo sito  crescono a dismisura e continua incessamente a  partecipare  alle più importanti convention del settore .

La presentazione sarà moderata dalle giornaliste Francesca Coluccio e Francesca Putrino.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi