Un verso e un incipit: Hikmet e Salinger

Ti amo come se mangiassi il pane

spruzzandolo di sale (…)

ti amo come se dicessi

Dio sia lodato son vivo.

 

Nazim Hikmet – Poesie

Nota:

Nazim Hikmet, poeta turco, nato in Grecia nel 1902 e morto in Russia nel ’63. Nobel per la letteratura. Tradotto in 50 lingue. Era un turco coi capelli rossi e gli occhi chiari e sapeva stupirsi come un bambino. Incarcerato per le sue idee politiche. Ha vissuto una vita forte e l’ha raccontata nei suoi versi pieni di passione e dolcezza. “La vita non è uno scherzo. Prendila sul serio come fa lo scoiattolo”.

*****.    *****.    *****.    *****.     *****

Ti succede mai di averne fin sopra i capelli? (…) Voglio dire, ti succede mai d’avere paura che tutto vada a finire in modo schifo se non fai qualcosa?

J.D.Salinger – Il giovane Holden

 

Nota:

Jerome David Salinger scrittore americano del ’19, morto nove anni fa. Solitario e schivo; la sua fidanzata sposò Charlie Chaplin mentre lui partecipava alla seconda guerra mondiale.

Il giovane Holden è uno di quei libri da leggere, almeno una volta nella vita. È un ragazzino con l’anima bella, Holden, è attento ai dettagli, si tira fuori dal contesto e osserva e riflette, e la visione gli mozza il fiato. “Avevo solo una malinconia del diavolo”.

Cettina Caliò
Cettina Caliò Autori Zonafranca
Cettina Caliò dice di sé: “Nasco ossimoro: sono un sognatore realista”, e dicono di lei: “Sei una rompiballe epica”. Ha studiato presso la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Roma e presso la Facoltà di lingue e letterature straniere di Catania. Scrive per Zona Franca da tre anni; lo ha visto nascere al tavolo di un bar, una mattina di primavera. Si occupa di insegnamento privato e di insegnamento on-line della lingua inglese. Scrive poesie e racconti. Sostiene di scrivere perché ha nostalgia di tutti i momenti in cui si è sentita viva. Ama le parole di due sillabe e gli autogrill. La musica classica è la sua variante del silenzio. Divide le persone in due categorie: quelle in gamba e quelle che non lo sono. Legge molto perché, afferma, le piace andare lontano restando vicino. Ha pubblicato 4 libri di poesie e ottenuto significativi riconoscimenti in ambito nazionale. Figura su riviste e antologie letterarie.

Be the first to comment

Rispondi