Torna Natale Bambino – Facciamo il bene. Facciamolo insieme

Come ogni anno, questo è il quarto, Zona Franca organizza e promuove l’iniziativa solidale Natale Bambino (durerà per tutto il periodo natalizio) con lo scopo di aiutare i più piccoli e i più fragili. Un minuscolo gesto per donare un sorriso ai bambini che sono e restano la bellezza di questo nostro mondo.

In questi anni, Zona Franca – con l’aiuto di altre associazioni cittadine, di commercianti e privati cittadini – ha raccolto fondi da destinare ai servizi sociali, e creato il Giardino del Sorriso per consentire anche ai bambini con disabilità di giocare come tutti gli altri.

Quest’anno puntiamo a un altro obiettivo e ci rivolgiamo a tutti perché l’unione fa la forza da sempre. L’idea è la distribuzione di abiti attraverso la creazione del primo Atelier Solidale. Ci sembra un gesto concreto, un modo semplice per offrire a ogni bambino la possibilità di indossare abiti dignitosi, ben sapendo che il diritto a una vita decorosa non si può negare a nessuno.

Il presidente dell’associazione ,  Francesca Coluccio, non nasconde il suo entusiasmo “Molte associazioni hanno già aderito all’iniziativa e tante altre ci supporteranno, sappiamo che è un progetto complesso, che richiederà il coinvolgimento attivo di tutte le forze positive di questa città. Non abbiamo bisogno di inventare nulla di nuovo; negli anni abbiamo creato una macchina della solidarietà che ha dato ottimi risultati. Attualmente il servizio di distribuzione abiti è gestito da alcune parrocchie cittadine, attraverso i volontari, che non sempre hanno la possibilità di erogarlo con sistematicità. Senza nessuna volontà di sostituirci a chicchessia, ma anzi dando manforte, vogliamo tentare di disciplinare il servizio diversamente. In questa nuova avventura avremo bisogno di tutti: dal supporto logistico al servizio di lavanderia. L’amministrazione metterà a disposizione un location affinchè il servizio sia permanente ed efficace, i volontari delle associazioni faranno il resto.  Speriamo di coinvolgere tutta la città, perché le buone azioni riguardano tutti noi”.

Il sindaco Nino Naso si è detto entusiasta dell’iniziativa: “Saluto favorevolmente questa nuova bellissima iniziativa di amore e attenzione verso i più deboli. Il Comune metterà a disposizione un immobile per portare avanti il progetto. Grazie di cuore”.

Grazie di cuore anche da parte nostra a chi ha già aderito e a chi lo farà.

A questo mondo bisogna tutti aiutarsi l’uno con l’altro, così solo impareremo cos’è la gioia“. Carlo Collodi.

LE ASSOCIAZIONI, GLI ESERCIZI COMMERCIALI E I CITTADINI CHE VOGLIONO ADERIRE ALL’INIZIATIVA POSSONO CONTATTARE ZONA FRANCA AL 3342462381 O INVIARE UNA MAIL A ZONAFRANCAINFO@GMAIL.COM 

Cettina Caliò
Cettina Caliò Autori Zonafranca

Be the first to comment

Rispondi