Successo per la mostra “Monumenti in Musica”

Presso la splendida cornice della chiesa di San Domenico a Paternò, si è conclusa la mostra “Monumenti in Musica” ideata e curata dal maestro Roberto Fabio Coniglio. La mostra, allestita con disegni, incisioni e fotografie, tutte in bianco e nero, ha visto una grande partecipazione di visitatori. L’esposizione è stata organizzata dall’Associazione Musicale Coro Polifonico Sturm und Drang di Paternò.

La mostra ha voluto mettere in risalto il valore della musica, diffondendo, nel contempo, la cultura del territorio e del patrimonio monumentalepaesaggistico paternese.

Le opere della mostra sono state tutte realizzate dal maestro Roberto Fabio Coniglio, noto ed apprezzato violinista paternese che afferma: «Con queste opere ho voluto valorizzare il nostro patrimonio culturale tramite questa interpretazione della figura musicante posta in primo piano su degli sfondi che appartengono al nostro territorio. Paternò ha tutto, dall’arte greca, al barocco, allo stile liberty, però questo patrimonio purtroppo non viene tutelato come si dovrebbe».

Avremo modo di rivedere presto il maestro Coniglio impegnato in attività musicali con l’atteso concerto per l’Epifania il prossimo 6 gennaio presso la chiesa di S. Barbara.

Mario Consalvo
Mario Consalvo Autori Zonafranca
Mario Consalvo, nato nel 1988 a Paternò, in provincia di Catania. Si è diplomato presso il liceo classico “M. Rapisardi” di Paternò e attualmente frequenta l’Università degli Studi di Catania presso la facoltà di Lettere e Filosofia. Nel 2015 ha pubblicato un libro di carattere storico-artistico dal titolo “I 50 anni della parrocchia San Giovanni Bosco”. Collabora da diversi anni presso alcune testate giornalistiche locali ed ha conseguito l’attestato per l’iscrizione all’elenco pubblicisti dell’albo dei giornalisti. Regolarmente iscritto all’OdG di Sicilia dal 18 maggio 2018. La scrittura, nata sulla carta e poi migrata sulla tastiera, è da sempre una sua grande passione. Tra i suoi interessi principali si possono annoverare il calcio e la fotografia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *