Senza dignità :danneggiato il camioncino dell’Apas

Stamattina è stato trovato danneggiato il camioncino dell’APAS usato per il trasporto della spesa del banco alimentare, in sosta – come di consueto – nel parcheggio dell’Istituto Comprensivo G.Marconi.
I teloni sono stati lacerati, e sono stati distrutti i contenitori termici all’interno.
Giustamente amareggiato il presidente dell’associazione, Salvo Pappalardo, che prende atto della gravità della situazione e, dopo averci raccontato il danno subito, afferma: “Ci spiace perché a essere colpita è un’associazione di volontariato, e non è la prima volta, purtroppo”, aggiunge che si rivolgerà (ancora) al dirigente scolastico della Marconi affinché ci sia un maggiore controllo di coloro che entrano all’interno dell’istituto. “Bisognerebbe educare al senso civico” conclude.
Purtroppo siamo continuamente costretti a constatare che il senso civico manca nella nostra città, e ci avvilisce sempre dover dare tali notizie, in particolare in un giorno come questo che dovrebbe essere dedicato al ricordo di chi non c’è più e alla riflessione sulla fragilità e la bellezza della vita. Invece siamo costretti ancora una volta a dire “vergognatevi!”, ancora una volta costretti a rilevare quanto arido sia l’animo di molti che abitano il nostro paese.
Ricordiamo che l’APAS è un’associazione di volontariato che, attraverso l’impegno e la buona volontà di coloro che fanno parte, da 25 anni svolge un servizio di solidarietà sociale ed è motivo di orgoglio per la nostra città; ecco perché ci auguriamo che atti indegni come questo non si verifichino ancora.

Cettina Caliò
Cettina Caliò Autori Zonafranca

Be the first to comment

Rispondi