Red Sox sempre in vetta alla classifica, ma per completare il campionato servono fondi

Adrenalina pura e azioni ieri  al campo da baseball Warriors Field dove il Paternò Red Sox Baseball ha disputato due incontri contro il Verona Baseball, riuscendo ad aggiudicarsi solo gara due.

Esito negativo per la prima gara che, per colpa di qualche errore in campo, ha concesso la vittoria al Verona con il punteggio di 13 a 10. Fortunatamente, svolta nella seconda partita, grazie ad una squadra dinamica e proattiva che è riuscita a far portare a casa ai siciliani una vittoria schiacciante, concludendo la gara al settimo inning per manifesta con il punteggio di 10 a 0; ottima la prestazione del lanciatore Wilber Perez che sul monte di lancio non ha lasciato spazio agli avversari.

“Grazie alla sconfitta dell’Imola, anche se non ci siamo aggiudicati entrambe le partite, manteniamo ancora il primo posto in classifica – dichiara il manager dei ragazzi paternesi, Riccardo Messina -, anche se il pronto riscatto in gara due ci aveva comunque dato la matematica certezza della qualificazione ai play off scudetto. Una domenica dolce amara – continua il manager -, ma guardiamo avanti fiduciosi di portare a termine un campionato che lascerà il segno nella storia dei Red Sox. Domenica prossima andremo a far visita al fanalino di coda Trieste e speriamo di fare bottino pieno per riprenderci eventualmente il primo posto in classifica”.

La quadra, però, a causa delle numerose e costose trasferte adesso si trova in difficoltà economiche che non possono essere coperte semplicemente dai dirigenti. Purtroppo, se non di troveranno dei sostenitori e investitori, probabilmente i Red Sox Paternò non potranno concludere il campionato. Chiunque volesse sostenere la squadra potrà effettuare un bonifico all’Iban T92K0335901600100000127852

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi