Premio Essenza Donna 2019: A Fiorenza D’Urso per il suo impegno sociale

Alla XIX edizione  del  Premio Essenza Donna organizzato dall’Accademia  d’Arte Etrusca, diretta da Carmen Arena,  con il Patrocinio e la collaborazione del Comune di Motta Sant’Anastasia , tra le premiate c’era anche la paternese Fiorenza D’Urso. Alla cerimonia che si è tenuta  venerdì 8 marzo  presso il Castello Normanno di Motta Sant’Anastasia, era presente oltre  al Sindaco di Motta Sant’Anastasia, Anastasio Carrà , del Vice Sindaco, Antonio Bellia e dell’ Assessore alla Cultura , Tommaso Alessandro Distefano anche il sindaco di Paternò Nino Naso e la presidente di Città Viva, Grazia Scavo,  madrina della D’Urso.

Fiorenza D’Urso, presidente del Leo Club di Paternò,  che in questi anni si è impegnata attivamente nell’associazionismo ,  promuovendo iniziative importanti per la comunità ha ottenuto l’importante riconoscimento, grazie anche alla segnalazione della stessa Scavo. “Non si poteva non premiare l’impegno e la passione di Fiorenza con la quale in più di un ‘occasione abbiamo collaborato per sostenere la nostra comunità . Per fare del bene non servono titoli ma la voglia e il cuore di essere utili e Fiorenza con grande umiltà ha dimostrato di possedere grandi doti propositive e aggregative”.

“Dedicare il proprio tempo nel sociale- ha dichiarato Fiorenza D’Urso–  non ha come fine ultimo l’avere dei riconoscimenti. Non è questo lo scopo, bensì fare qualcosa di utile per la comunità in maniera spontanea e disinteressata. È per questo motivo che ricevere questo premio è stata una piacevole sorpresa e, soprattutto, inaspettata. Dal momento in cui ho iniziato a spendermi nel sociale, l’ho sempre fatto con tutto l’entusiasmo e la passione che potessi impiegare. Ci terrei quindi  a ringraziare delle persone ed, in particolare, Carmen Arena perché momenti come questo mi danno ancora più grinta per mettermi sempre in gioco e fare sempre di più e meglio, ma anche Grazia Scavo, mia madrina per questa premiazione, perché rappresenta una colonna portante per l’associazionismo paternese ed è un esempio per tutti i giovani ragazzi che vogliono dedicare il proprio tempo libero agli altri.
Ci tengo a ringraziare, inoltre, tutti coloro che si sono complimentati ma per me questo è un premio collettivo. È il frutto della collaborazione con numerose personalità e della condivisione di principi e valori che sono stati indispensabili per
Il raggiungimento di questo traguardo.
Nello specifico mi riferisco al mio club, un club numeroso ed eterogeneo, che mi ha supportato e sostenuto sempre nello spirito dell’amicizia e del servizio; al mio Lions club padrino, nella persona del presidente Francesco Ciancitto, con il quale quest’anno abbiamo progettato la quasi totalità delle attività creando una sinergia Leo-Lions sincera e stimolante; alle associazioni paternesi con cui, grazie ai loro Presidenti, abbiamo avuto l’occasione di fare rete per raggiungere risultati importanti; al sindaco Nino Naso, costantemente presente e partecipe, aperto al confronto e al dialogo e sempre disposto a contribuire nella realizzazione degli obiettivi che come associazione ci poniamo.
Infine, non per importanza, grazie alla mia famiglia e al mio fidanzato che mi sostengono sempre”.
Un riconoscimento per il lavoro svolto arriva anche dal Presidente del Lions di Paternò, Francesco Ciancitto: “Faccio i miei complimenti a Fiorenza per il prezioso riconoscimento ricevuto . Durante questo mio anno di Presidenza del Lions Club di Paternò mi sono posto l’obiettivo di rafforzare la collaborazione con i Leo , ragazzi entusiasti e impegnati che hanno trovato in Fiorenza una leadership         propositiva . Fiorenza e’ brava perché la bravura l’ha esercitata con progetti concreti  , ha doti umane che sono la sincerità e la voglia di aggregare .  Faccio i mie migliori auguri alle donne e a tutti coloro che sono impegnati nell’associazionismo , nella convinzione che le associazioni non sono mai un fine ma un mezzo per fare meglio e bene per il mondo in cui viviamo .

Ai giovani in particolare vanno i miei  auguri affettuosi . Oggi il mondo sta cambiando  , noi adulti siamo portatori di un patrimonio di esperienza da trasmettere .
E allora avanti tutti insieme con talento, spirito libero e idee ampie !”.
Soddisfazione espressa anche dal primo cittadino che ha ricordato l’impegno e la perseveranza della giovane professionista sempre impegnata nel sociale. “Mi sono sentito orgoglioso – ha detto Naso– e spero che il suo impegno a favore della nostra comunità continui sempre”.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi