Premiazione centisti 2018 – I nostri ragazzi Cento volte bravi e belli

Sabato prossimo, 29 settembre alle ore 17.30 presso la Biblioteca comunale G.B.Nicolosi di Paternò, si svolgerà la premiazione dei centisti, gli studenti che hanno conseguito il massimo voto agli esami di maturità.

L’evento, organizzato dalla Pro-loco con il patrocinio del Comune di Paternò , è ormai una tradizione giunta alla sua VIII edizione.

Alla cerimonia, come di consueto, saranno presenti le autorità cittadine, e agli studenti sarà consegnato un pubblico riconoscimento per premiare il loro percorso scolastico così brillantemente concluso.

Il presidente della Pro-Loco, Salvina Sambataro: “Ai dirigenti Scolastici, agli insegnanti ma soprattutto ai ragazzi e alle loro famiglie va un ringraziamento per l’impegno e un grande in bocca a lupo”.

Zona Franca augura a tutti gli studenti di procedere con passione e di coltivare i valori che danno senso e bellezza alla vita.

Auguri, ragazzi.

 

LICEO LINGUISTICO E DELLE SCIENZE UMANE  “F.De Sanctis” 

Bottino Barbara

Castiglione Chiara

Leone Chiara

Ciccia Agnese

Finocchiaro Marco

Spitaleri Carmela

Musumarra Miriam

Rosselli Enza

 

Istituto Tecnico Economico Statale G.Russo 

 

Scuderi Alisea

Andrea Marici

Davide Bonaventura

Deborah Gravagna

Di Fini Sara

Erika Minutolo

Federica Nicolosi

Mariachiara Laudani

Olga Barbagallo

Rapisarda Manuela

Rau Chiara

 

Liceo Classico  M.Rapisardi 

 

Bianca La Manna

Chiara Luggisi

Gulisano Elisabetta

Maria Concetta Ronsisvalle

Simone Rosselli

Truglio Federica

Vincenzo Finocchiaro

 

Liceo Scientifico E.Fermi

 

Ali Chiara

Andrea Virgillito

Caruso Chiara

Costanzo Simona

Fabrizio Faro

Giulia Allegra

Lo Presti Federica

Luigi Ciccia

Maria Luisa Cipolla

Matilda Saladdino

Ornella Scina’

Serena Marici

Vincenzo Peci

Liceo Artistico “Lazzaro” – Catania

Gagliano Matteo Salvatore

 

Cettina Caliò
Cettina Caliò Autori Zonafranca
Cettina Caliò dice di sé: “Nasco ossimoro: sono un sognatore realista”, e dicono di lei: “Sei una rompiballe epica”. Ha studiato presso la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Roma e presso la Facoltà di lingue e letterature straniere di Catania. Scrive per Zona Franca da tre anni; lo ha visto nascere al tavolo di un bar, una mattina di primavera. Si occupa di insegnamento privato e di insegnamento on-line della lingua inglese. Scrive poesie e racconti. Sostiene di scrivere perché ha nostalgia di tutti i momenti in cui si è sentita viva. Ama le parole di due sillabe e gli autogrill. La musica classica è la sua variante del silenzio. Divide le persone in due categorie: quelle in gamba e quelle che non lo sono. Legge molto perché, afferma, le piace andare lontano restando vicino. Ha pubblicato 4 libri di poesie e ottenuto significativi riconoscimenti in ambito nazionale. Figura su riviste e antologie letterarie.

Be the first to comment

Rispondi