Paternò: presentato il cartellone degli eventi di questa Pasqua 2019

Si è tenuta ieri mattina, presso l’ufficio cultura del Comune di Paternò, sito in Piazza della Regione, la conferenza stampa che ha illustrato il cartellone degli eventi in programma per queste festività di Pasqua. 

«Con questa conferenza – afferma il sindaco Nino Naso – vogliamo illustrare non solo l’aspetto religioso della Pasqua, ma vogliamo anche presentare i vari momenti culturali che riescono a mettere in campo le varie associazioni presenti nel nostro territorio.

Il momento clou della Pasqua paternese è il Venerdì Santo, in cui tutta la città si stringe attorno alla propria devozione. Nel cartellone degli eventi sono state inserite delle mostre, una presso Palazzo Alessi, a cura dell’associazione U.P.I.S. (Uniti Per Il Sud), la cui inaugurazione è avvenuta lo scorso 13 aprile, ma giorno 19 aprile, sempre a Palazzo Alessi, presenteranno lo speciale annullo filatelico dedicato alla Pasqua di Paternò, e l’altra mostra organizzata dall’associazione EtnaArt, la cui inaugurazione avverrà il prossimo 20 aprile presso la galleria d’arte moderna, sita in Piazza Indipendenza. Le nostre intenzioni sono quelle di inserire in un circuito regionale la tradizionale discesa del Cristo Morto dalla Scalinata Settecentesca. È un modo per valorizzare e far veicolare le nostre bellissime tradizioni».

«Per quanto riguarda l’aspetto religioso – aggiunge il Vicario foraneo don Alessandro Ronsisvalle – non ci saranno modifiche nei vari momenti di questa Pasqua 2019. Il tema che già abbiamo già iniziato a sviluppare all’interno delle celebrazioni pasquali è iniziato con la Via Crucis Vicariale e proseguirà con i momenti tradizionali della nostra Pasqua, la Pasqua paternese.

Quest’anno, inoltre, la chiesa di Santa Margherita, dopo l’entrata dei simulacri del Cristo Morto e della Madonna Addolorata, resterà aperta per tutta la notte. Rimane come ogni anno confermato il toccante momento de “ U Cunsolu”, caratteristico della nostra comunità».

«Che questa Pasqua sia per tutti noi un momento di unione e condivisione e – come concludono sia don Alessandro Ronsisvalle che il sindaco – ci auguriamo un buon impegno civico da parte di tutti. Buona Pasqua».

Mario Consalvo
Mario Consalvo Autori Zonafranca
Mario Consalvo, nato nel 1988 a Paternò, in provincia di Catania. Si è diplomato presso il liceo classico “M. Rapisardi” di Paternò e attualmente frequenta l’Università degli Studi di Catania presso la facoltà di Lettere e Filosofia. Nel 2015 ha pubblicato un libro di carattere storico-artistico dal titolo “I 50 anni della parrocchia San Giovanni Bosco”. Collabora da diversi anni presso alcune testate giornalistiche locali ed ha conseguito l’attestato per l’iscrizione all’elenco pubblicisti dell’albo dei giornalisti. Regolarmente iscritto all’OdG di Sicilia dal 18 maggio 2018. La scrittura, nata sulla carta e poi migrata sulla tastiera, è da sempre una sua grande passione. Tra i suoi interessi principali si possono annoverare il calcio e la fotografia.

Be the first to comment

Rispondi