Paternò, estate nera. Ci lascia il 17enne Andrea Mudó

È davvero un’estate nera per Paternó : perde la vita un altro giovane , il secondo in pochi giorni , anche lui diciassettenne. Andrea Mudó avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 22 agosto ma, per cause ancora da accertare , la sua giovane vita è stata stroncata da un malore mentre era in acqua, nel messinese . Inutili i soccorsi :il ragazzo è morto prima dell’arrivo all’ospedale di Patti. Erano appena trascorse le 13 quando il ragazzo ha accusato un malore  mentre faceva  il bagno nelle acque di Tonnarella , nei pressi del lido Mattanza.

Allarmati dalle urla degli amici sono intervenuti alcuni bagnanti e i proprietari del lido nel tentativo disperato di effettuare un massaggio cardiaco, ma le sue condizioni sono precipitate in poco tempo. Immediato l’intervento dei carabinieri della compagnia di Furnari e di Barcellona Pozzo di Gotto. Giunta sul posto l’ambulanza, il diciassettenne è stato trasportato a Patti ma è stato inutile.Andrea è morto durante il trasporto all’ospedale “Barone Romeo”. Non si esclude che il giovane sia stato colpito da un infarto.

Era uno scout del Paternó IV, con il suo zaino in spalla era un giovane che non hai mai perso l’occasione per incarnare gli ideali e i principi dello scoutismo , al servizio vero e sincero della comunità . Zona Franca si stringe al dolore della famiglia, degli amici , di tutti gli scout .

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi