Paternò, Centro per la promozione della famiglia promuove la riflessione sulle donne attraverso un concorso

L’Associazione culturale “Centro promozione per la famiglia di Paternò”, promuove, sin dalla sua fondazione(1982), i valori della famiglia e la tutela di ogni suo membro, con particolare attenzione alle problematiche che riguardano i minori e le donne. Quest’anno, in occasione della manifestazione indetta dal Comune di Paternò “ Eventi di Marzo”, l’Associazione   organizza un concorso sulla donna, al fine di stimolare la riflessione sull’importante contributo che l’universo femminile dona alla  società. Tale concorso è riservato a tutti gli studenti delle Scuole Primarie (classi terze, quarte, quinte) e Secondarie di primo grado del Comune di Paternò,

 

Regolamento

 

Art. 1   E’ indetto un concorso sul tema

Ciò che Dio non può fare, una donna, a volte lo può fare”(D. Pennac).

 

Art. 2  Il concorso è riservato agli studenti frequentanti le Scuole Primarie e Secondarie di primo grado nel Comune di Paternò.

Art. 3  Il concorso è finalizzato alla creazione di opere grafico – pittoriche, (su fogli di album da disegno non superiori a 35 x 50 cm), di componimenti poetici o in prosa, anche attraverso l’utilizzo di strumenti multimediali (power point, foto, video, ecc.), che esprimano la personale rappresentazione della figura della donna nella realtà di oggi, il suo prezioso contributo alla crescita di un mondo più giusto ed armonico.

Le singole opere devono riportare il titolo sul retro dei lavori.

Ogni studente può partecipare al concorso con una sola opera.

Sono suscettibili di esclusione tutte quelle opere che, ad insindacabile giudizio della

Commissione giudicatrice, non risultano pertinenti con il tema del concorso.

Art. 4 I lavori dei singoli studenti partecipanti al concorso dovranno essere trasmessi, a cura dei docenti referenti delle singole Scuole, entro e non oltre il  giorno 16 Marzo 2019, presso i locali dell’Associazione, siti invia S. Margherita n. 26, Paternò.

Ogni singola opera sarà contrassegnata, sul retro del foglio, con una numerazione progressiva, che verrà riportata anche sulla busta allegata all’elaborato.

La busta dovrà contenere la scheda di partecipazione, compilata in ogni sua parte secondo il modello allegato al presente Regolamento.

Le opere trasmesse fuori termine non saranno prese in considerazione.

Art. 5  Tutti i lavori trasmessi non verranno restituiti e si intendono acquisiti dall’Associazione “Centro promozione per la famiglia di Paternò”, che potrà utilizzarli per eventuali manifestazioni espositive e/o pubblicazioni.

La partecipazione al concorso non dà diritto a qualsivoglia rimborso.

Art. 6   La  Commissione esaminatrice è formata dal Presidente dell’Associazione “Centro promozione per la famiglia” , dai membri del Consiglio Direttivo della stessa e da due docenti di scuola secondaria di secondo grado di Paternò.

La Commissione, nella valutazione dei lavori, terrà particolarmente conto della loro pertinenza al tema, dell’originalità e creatività.

Il giudizio della Commissione è insindacabile e inappellabile.

Art. 7   Il concorso prevede l’assegnazione dei seguenti premi, consistenti in buoni per l’acquisto di

libri e/o materiale di cartoleria presso una Cartolibreria avente sede a Paternò.

 Scuola Primaria

 

Primo classificato ………………………………           €  150,00

Secondo classificato …………..……………….            €  100,00

Terzo classificato ………………………………            €    50,00

 

                                                  Scuola secondaria di primo grado

                    Primo classificato ………………………………           €  150,00

Secondo classificato …………..……………….            €  100,00

Terzo classificato ………………………………            €    50,00

 

La  Commissione  giudicatrice  ha facoltà di non attribuire dei premi ovvero di attribuire dei

premi ex equo, con conseguente rideterminazione dei premi assegnati.

 

Art. 8   La  premiazione  avrà  luogo  in  data  successiva  alla  presentazione  dei  lavori  e  alla  loro

esposizione. durante la manifestazione “Eventi di Marzo” .

Del luogo e della data della cerimonia di premiazione sarà data comunicazione a tutti gli        studenti partecipanti al concorso.

 

Art. 9 Il presente regolamento verrà inviato a tutte le Scuole Secondarie di primo grado aventi sede nel Comune di Paternò.

 

 

Paternò, 13/02/ 2019

 

 

IL PRESIDENTE

Rosaria Barbara Caruso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

AL CONCORSO

 

Ciò che Dio non può fare, una donna, a volte lo può fare”(D. Pennac).

 

Il / La sottoscritto / a ______________________________________________________________

 

nato / a ______________________________________________ il _________________________

 

abitante in _______________________ via / piazza / contrada ______________________ n. ____

 

tel. ___________________  cell. __________________________  e-mail ____________________

 

frequentante la classe ______ della Scuola Primaria / Secondaria di Primo grado_______________

 

avente sede in Paternò

 

chiede

 

di  partecipare  al concorso“Ciò che Dio non può fare, una donna, a volte lo può fare” (D. Pennac). indetto dall’Associazione  culturale “Centro promozione per la famiglia” di Paternò

con l’opera dal titolo_______________________________________________________

_______________________________________________________________________________,

 

Il sottoscritto dichiara di aver preso visione del Regolamento del Concorso e di accettarlo.

In base alla vigente normativa sulla privacy, autorizza l’uso dei dati personali per tutti gli adempimenti organizzativi relativi al concorso.

 

Paternò, lì ____________________

 

Firma di un genitore                                                                 Firma dello studente

 

 

____________________________ _____                                                ____________________________________

 

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi