Paternò, in arrivo Arte Natale 2017. Nino Naso: “Insieme e uniti abbiamo dato il meglio per rendere il Natale dei nostri concittadini dignitoso”

Conferenza stampa questo pomeriggio nel Palazzo municipale per presentare Arte Natale 2017 , il cartellone degli eventi che l’amministrazione Naso propone alla città di Paternò.

Presenti gli assessori Maiolino, Maccarrone, Pennisi, il vicesindaco Mannino e il presidente del Consiglio, Filippo Sambataro.

E’ stata l’occasione per il Sindaco Naso per ringraziare le associazioni , i cittadini e la stampa che stanno collaborando affinché con le poche risorse a disposizione si possa regalare un Natale dignitoso ai paternesi. “Sappiamo che nella nostra città ci sono tantissime risorse- ha detto il sindaco – a queste facciamo appello affinché tutti insieme, come in una grande famiglia, si progetti un cammino di crescita. Ci presentiamo alla città  uniti, con un cartellone di eventi che ha coinvolto tutti gli assessorati con l’obiettivo di dare davvero il meglio per i nostri cittadini”.  Concetto ribadito anche dal vicesindaco Ignazio Mannino :”I paternesi devono avere fiducia nella propria città  e in questa amministrazione che in pochissimo tempo ha stabilito finalmente un rapporto sinergico con tutte le associazioni. Grazie a questa sinergia, anche in un momento di crisi siamo riusciti a fare delle cose importanti e ne faremo tante altre, sostenuti dal vostro calore”

Si partirà oggi, 14 dicembre con “La Corrida ” nel Centro anziani “Nonno per amico”, promossa dall’assessorato ai servizi sociali, agli spettacoli di danza a cura delle associazioni New Victory , Arte Danza, Danzamble. In questo Natale anche la musica avrà il posto che merita : il concerto di pianoforte e violino “Note di solidarietà”, la “Notte di Note a San Francesco alla Collina a cura dell’associazione culturale HJO e il concerto del 6 gennaio del Maestro Salvo Coniglio, sempre a S. Francesco alla Collina.

Ad impreziosire il cartellone degli eventi “Aspettando il Natale”, giunto alla seconda edizione e promosso da Agata Marzola, in rappresentanza della Confesercenti , che domenica 17 c.m. coinvolgerà un tratto di via E. Bellia.  ” Solo un modo – spiega la Marzola – per rilanciare le attività produttive nella nostra città, un tentativo di stare accanto ai nostri commercianti, in un momento in cui la crisi è sempre più evidente e la tendenza è quella di affollare i centri commerciali”. Per l’occasione sono previsti momenti di animazione dalle 16,30 alle 20,30, con il coinvolgimento diretto di tutti i commercianti della zona, ma anche di artigiani che esporranno nei mercatini predisposti lungo la via. L’evento ospiterà anche “Natale bambino ” la raccolta fondi il cui  obiettivo è il completamento del parco inclusivo di viale dei Platani”.

Il 22 dicembre su iniziativa della II e IV Commissione consiliare un concerto in biblioteca a cura di due artisti locali. “Anche in questa circostanza – precisa la consigliera Rosanna Lauria– il ricavato sarà devoluto in ai servi sociali”.

Non mancherà il tradizionale presepe vivente al Borgo Gancia (1/6/7 gennaio)  e “A Novena di Natale e i ninnareddari” (15 dicembre- Biblioteca G.B. Nicolosi) a cura di Cettina Busacca – Franco Uccellatore- Antonino Carobene.

Il 22 dopo la Santa Messa presso l’auditorio “Don Milani” l’amministrazione e tutto il Consiglio Comunale si scambieranno gli auguri presso il Casale del Simeto. Anche questa sarà un’occasione per contribuire concretamente al completamento del parco inclusivo. Zona Franca ringrazia per la collaborazione e per la sensibilità di questa amministrazione .

Non ci resta che attendere le nuove luminarie che accenderanno Paternò per tutte le festività e l’albero che sarà accesso il 19 c.m.  a Piazza Regina Margherita.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi