Papa Francesco nomina Mons. Giuseppe Schillaci nuovo Vescovo di Lamezia Terme (CZ).

L’annuncio è stato dato, in data odierna, dal vescovo uscente, Mons. Luigi Cantafora, nel salone dell’episcopio alla presenza dei rappresentati del clero e delle associazioni ecclesiali e, contemporaneamente, a Catania, arcidiocesi di provenienza del  Vescovo eletto.

Papa Francesco, dopo aver accettato le dimissioni di Monsignor Luigi Antonio Cantafora, ha nominato vescovo, al suo posto, monsignor Giuseppe Schillaci, del clero dell’Arcidiocesi di Catania, finora Rettore del Seminario Arcivescovile di Catania, che così diviene l’ottantasettesimo Vescovo di Lamezia Terme (CZ).

Mons. Schillaci è nato ad Adrano, l’8 gennaio 1958. Dopo l’ordinazione sacerdotale, ricevuta il 4 luglio 1987 da Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Domenico Picchinenna, ha conseguito il dottorato in Filosofia presso la Pontifica Università Gregoriana. Ha svolto diversi incarichi nel paese di origine ed in ambito diocesano, soprattutto nel Seminario Arcivescovile di cui al presente è Rettore. Da anni è Docente presso lo Studio Teologico S. Paolo in Catania, di cui è stato anche Vice-Preside. Dal 1999 è membro del Consiglio Presbiterale dell’arcidiocesi e negli anni 1999-2006 è stato Vicario episcopale per la Cultura.

«La Chiesa di Catania, – così come riportato nel comunicato dell’Arcidiocesi di Catania –  mentre esulta per la scelta del Santo Padre Francesco, esprime viva gratitudine a Mons. Schillaci per il ministero svolto con esemplare generosità e gli augura abbondanza di doni celesti per la nuova missione affidataGli».

Mario Consalvo
Mario Consalvo Autori Zonafranca
Mario Consalvo, nato nel 1988 a Paternò, in provincia di Catania. Si è diplomato presso il liceo classico “M. Rapisardi” di Paternò e attualmente frequenta l’Università degli Studi di Catania presso la facoltà di Lettere e Filosofia. Nel 2015 ha pubblicato un libro di carattere storico-artistico dal titolo “I 50 anni della parrocchia San Giovanni Bosco”. Collabora da diversi anni presso alcune testate giornalistiche locali ed ha conseguito l’attestato per l’iscrizione all’elenco pubblicisti dell’albo dei giornalisti. Regolarmente iscritto all’OdG di Sicilia dal 18 maggio 2018. La scrittura, nata sulla carta e poi migrata sulla tastiera, è da sempre una sua grande passione. Tra i suoi interessi principali si possono annoverare il calcio e la fotografia.

Be the first to comment

Rispondi