Papa Francesco in visita in Campidoglio

“Le città devono essere fatte di ponti e non di muri”, così Papa Francesco, stamattina in visita al Campidoglio. Il Pontefice, Vescovo di Roma, è stato accolto dal primo cittadino, Virginia Raggi, e da tutta l’assemblea capitolina.  Papa Francesco dimostra di essere uomo di grande profondità e semplicità, con una tempra incisiva; capace di farci riflettere con poche ed essenziali parole. Ha replicato al discorso di benvenuto e ringraziamento del sindaco auspicando la rinascita culturale e spirituale di Roma, una rinascita auspicabile per ognuna delle nostre città.  L’invito per tutti è di lavorare per il bene della collettività ognuno secondo le proprie competenze. “Il modo in cui lavoriamo esprime la nostra dignità”. E questo è un pensiero che andrebbe inciso nella mente e nella quotidianità di ognuno di noi, perché farebbe la differenza.

Cettina Caliò
Cettina Caliò Autori Zonafranca
Cettina Caliò dice di sé: “Nasco ossimoro: sono un sognatore realista”, e dicono di lei: “Sei una rompiballe epica”. Ha studiato presso la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Roma e presso la Facoltà di lingue e letterature straniere di Catania. Scrive per Zona Franca da tre anni; lo ha visto nascere al tavolo di un bar, una mattina di primavera. Si occupa di insegnamento privato e di insegnamento on-line della lingua inglese. Scrive poesie e racconti. Sostiene di scrivere perché ha nostalgia di tutti i momenti in cui si è sentita viva. Ama le parole di due sillabe e gli autogrill. La musica classica è la sua variante del silenzio. Divide le persone in due categorie: quelle in gamba e quelle che non lo sono. Legge molto perché, afferma, le piace andare lontano restando vicino. Ha pubblicato 4 libri di poesie e ottenuto significativi riconoscimenti in ambito nazionale. Figura su riviste e antologie letterarie.

Be the first to comment

Rispondi