Lo spazio urbano oggetto di studio nei percorsi di alternanza scuola -lavoro

Gli studenti del Liceo De Sanctis di Paternò, nell’ambito delle attività di Alternanza Scuola Lavoro, in collaborazione con lo studio dell’arch. Angelo Perri (coerentemente al protocollo d’intesa tra l’Ufficio Scolastico Provinciale e l’Ordine degli Architetti PPC di Catania), stanno esplorando il tema degli spazi collettivi sul piano morfologico e sociologico.
Sono state scelte quattro tipologie di vuoti urbani e in particolare: piazza Idria, Piazza dei Pini, Largo Europa e la Villetta.
In quest’ultima, si è già conclusa la fase esplorativa sul campo con la partecipazione dell’associazione San Biagio a fare gli onori di casa – con il suo presidente, dott. Sante Chinnici, e supportare gli studenti nella definizione delle criticità dello spazio urbano, oggetto di studio.
Accompagnati dal Tutor didattico, prof. Pietro Santoro, gli studenti hanno misurato lo spazio per predisporre uno dei quattro modelli in scala, al fine di approfondire la ricerca che condurrà- nell’ambito delle attività associative – l’arch. Angelo Perri, sullo spazio collettivo.
Il Liceo De Sanctis – con l’indirizzo delle Scienze Umane ed economico sociale – porta avanti un programma di approfondimento sociologico e antropologico dello spazio urbano coerentemente al progetto “la città” che ha visto i suoi alunni impegnati già dal 2016 con prestigiose collaborazioni, sempre nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro, in particolare con Zoommfilmaker, la facoltà di Scienze Politiche di Catania e gli studi professionali. I risultati di questo percorso, saranno utili per la collettività in funzione dell’elaborazione del PRG e della possibilità di trasformazione di piccoli luoghi urbani – come gli slarghi e le piazze – poste spesso ai margini delle attenzioni mediatiche.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi