L’importanza dell’impegno costante : Città Viva insegna

Ci pare opportuno rilevare che l’associazione Città Viva è sempre attiva nella promozione e nel sostegno di iniziative utili alla comunità.
Sappiamo che ottobre è il mese della prevenzione del cancro al seno, una grave patologia che ogni anno colpisce migliaia di donne senza nessuna distinzione, perché la malattia non fa distinzioni. Il presidente Grazia Scavo ci spiega che Città Viva ha sposato da anni il progetto Nastro Rosa di prevenzione del tumore al seno: “La nostra associazione ha ricevuto, nel 2005, dall’allora ministro della salute Sirchia, un attestato di benemerenza per aver messo a disposizione, per tre mesi, i locali del Palazzetto dello sport per uno screening gratuito al seno, con la collaborazione del dottor Giovambattista Caruso. Circa 600 donne si sottoposero all’esame”, aggiunge che ogni anno l’associazione, oltre a promuovere la campagna di prevenzione, fa una donazione all’AIRC per aiutare la ricerca contro il cancro.
Invitiamo tutte le donne ad effettuare un controllo al seno e applaudiamo all’impegno, in tal senso, di Città Viva.
In conclusione Zona Franca coglie l’occasione per raccontare un momento dolce e significativo e porgere gli auguri di compleanno alla signora Maria Laudani, uno spirito sportivo di 85 anni e socia (da 16 anni) più anziana di Città Viva, che da anni organizza corsi di attività motoria over 65 (altra cosa buona e giusta, questa, data l’importanza dell’attività fisica per la salute e il benessere del corpo). La signora Maria ha soffiato le sue candeline al Palazzetto dello sport con accanto il marito (con il quale divide la vita da 60 anni) e alla presenza del sindaco Nino Naso e dell’assessore alla solidarietà sociale Nancy Leotta, la quale si è detta ammirata di vedere raggiungere con tanta energia un traguardo così importante, e a nome dell’amministrazione ha ringraziato e augurato a Città Viva di continuare a lasciare un segno positivo nel nostro territorio.
Commossi e onorati di tanta attenzione i due coniugi; il marito della festeggiata ha augurato a tutti “la salute e l’unione”, è un augurio che raccogliamo con piacere e porgiamo a chi ci legge.
Grazia Scavo ha voluto precisare che Città Viva è un’associazione femminile che attribuisce grande importanza al valore della famiglia “perché è il nucleo della società. Festeggiare la signora Maria, per l’associazione, significa festeggiare anche l’impegno e la costanza del nostro percorso associativo ventennale”. E conclude con un brindisi al quale simbolicamente ci uniamo: “Lunga vita a Città Viva”.

Inviato da Libero Mail per iOS

Cettina Caliò
Cettina Caliò Autori Zonafranca

Be the first to comment

Rispondi