L’assessore regionale Tusa parla di valorizzazione del territorio. Stamane la pedalata dell’I.C. “G.B. Nicolosi”

La passeggiata in bicicletta, organizzata dall’Istituto comprensivo “G.B.Nicolosi”, ha dato il via, questa mattina, agli appuntamenti di “Green week”. Dopo il successo delle giornate di domenica e ieri, l’evento europeo per la valorizzazione del verde urbano continua.

In testa al gruppo su due ruote il sindaco Nino Naso che, inforcata una bici, ha accompagnato per tutto il tragittogli studenti e gli insegnanti che hanno aderito all’iniziativa. Alla partenza, dal plesso scolastico di via Scala Vecchia, anche la dirigente, Giusy Morsellino e numerosi genitori. Dopo aver attraversato le principali vie della città, l’arrivo in piazza Umberto.

Sempre in mattinata, presso il II circolo didattico “Giovanni XXIII”, di scena “Un giardino a scuola”, a cura dell’associazione “San Biagio”.

La città continua a rispondere con grande slancio ed entusiasmo – evidenzia il sindaco, Nino Naso -. “Green week” sta coinvolgendo, concretamente, più fasce di popolazione. Per noi è una grande soddisfazione. Promuoviamo il verde, la natura, promuoviamo una cultura ambientale sana, dove in primis deve esseerci il rispetto dei luoghi in cui viviamo.”

Sempre oggi, alle 15.30, all’ex macello, l’associazione “SiciliAntica” terrà una visita guidata tra le sorgenti di Fonte Maimonide fino alle Salinelle. Si prosegue, alle 17.30, in biblioteca comunale, con il progetto di ecologia sonora, organizzata dall’associazione “Scuola FuoriNorma”. Sempre in biblioteca comunale, dalle 18, Davide Pax Di Martino, proietterà un video “percezione, Catania in bike”. A chiudere, alle 18.30, sempre in biblioteca, il comitato cittadino Vulcania ambiente Catania, tratterà l’argomento: “Verde e salute: prendiamoci cura del nostro quartiere.”

E Green Week è stata l’occasione per ospitare a Paternò, l’assessore regionale ai Beni culturali, Sebastiano Tusa che dopo aver inaugurato alla presenza del sindaco, Nino Naso la postazione di PULSE, il prototipo di orto urbano realizzato da tutti gli Istituti superiori e Licei della città(presenti all’appuntamento tutti i presidi scolastici) ha presentato al Castello normanno, il suo libro scritto a quattro mani insieme a Carlo Ruta. All’evento era presente anche la responsabile del polo regionale di Catania per i siti culturali, Maria Costanza Lentini.

“E’ una visita importante – ha evidenziato l’assessore Tusa – anche per conoscere più approfonditamente la realtà di questa città splendida, piena di monumenti e cultura. E’ l’occasione per rendermi conto personalmente dei problemi, per poter intervenire, come Regione Siciliana, per valorizzare ancora di più il messaggio culturale che questa città può dare per la nostra Regione ma anche per il turismo.”

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi