L’assessore Galatà al Presidente Crocetta: “A pagare il prezzo degli sprechi e degli errori della politica è sempre la povera gente”

L’assessore alla Dignità della persona e Infanzia di Paternò, Salvatore Galatà, ha inviato una lettera al Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, per esporre le enormi difficoltà affrontate dal Comune nel tentativo di dare una risposta ai tanti cittadini indigenti che, ogni giorno, chiedono aiuto ai servizi sociali. Due, in particolare, le problematiche sottolineate nella missiva. La prima si riferisce alla cancellazione del capitolo di bilancio relativo ai contributi straordinari per le persone bisognose, a causa della quale gli aventi diritto non potranno ricevere il sostegno economico da tempo richiesto. La seconda riguarda invece i Cantieri di Servizio, per i quali, come scrive Galatà, Paternò ha presentato dodici progetti, tutti ritenuti idonei, per i quali però, da più di un anno, si attende una variazione di bilancio per poterli finanziare.

«La mia ultima incursione negli uffici della Regione, nel corso della quale sono venuto a conoscenza di tali problematiche, mi ha proprio sconfortato – spiega l’assessore Galatà –. Noi amministratori ci sentiamo, ogni giorno di più, abbandonati a noi stessi e fa rabbia che debba essere sempre la povera gente a pagare il prezzo più alto degli sprechi e degli errori della politica. Spero che il Presidente abbia il buon gusto di contattarmi e di darmi la possibilità di affrontare tali questioni a tu per tu – conclude l’assessore paternese».
logo elettronica marchi

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi