L’amministrazione Naso incontra le associazioni animaliste. Il sindaco : “Il nostro impegno è a 360^”

Incontro questa mattina al quinto piano del Palazzo di Città di Paternò tra il sindaco Nino Naso e l’associazione “Cuori Randagi”, insieme al dott. Giovanni Franco, responsabile dell’Ufficio Veterinario. A seguito dell’incontro si è stabilito quanto segue: il servizio di soccorso veterinario non è mai stato interrotto, si è proceduto a tutti i pagamenti delle spettanze del “Rifugio di Concetta” che svolge anche servizio sanitario. Sono state impegnate le somme per gli alimenti per cani che sono già a disposizione e che saranno distribuiti dagli ispettori incaricati. Si è fatto il punto sul nuovo rifugio di via Giovanni Verga, la manifestazione di interesse si concluderà tra una settimana, dopo di che procederà all’affidamento e ai lavori di recinzione. Si è inoltre stabilito di controllare tutte le zone periferiche rurali per evitare l’incremento di cucciolate. Si è discusso anche delle somme da inserire in bilancio, che saranno concordate e quantificate con gli addetti ai lavori, gli ispettori di polizia e le associazioni. “Credo che questo sia il modo più giusto per tutelare i nostri amici a quattro zampe senza perseguire la cultura del nemico – ha dichiarato il sindaco Nino Naso al termine dell’incontro – La sensibilità dell’Amministrazione per quel che riguarda questo argomento è massima, tant’è che malgrado la carenza di personale (in particolare di ispettori di polizia, nda), questo Comune è dotato di un Ufficio Tutela Animali e di due ispettori di polizia che sono a disposizione. Così come è stato detto in Consiglio Comunale dal Responsabile dell’Ufficio Veterinario, questo Comune è all’avanguardia per quel che riguarda il settore Randagismo e Tutela Animali”.

Redazione Administrator

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *