Inaugurati i pannelli descrittivi della Fonte Maimonide

Inner Wheel e amministrazione per il rilancio del Parco delle Salinelle. 

Un altro importante momento per l’Inner Wheel di Paternò che di concerto con l’amministrazione , questo pomeriggio, ha inaugurato i pannelli descrittivi della Fonte Maimonide . Il progetto rientra –come ha evidenziato il consigliere Giovanni Parisi-nella direzione dello sviluppo delle potenzialità del Parco delle Salinelle; “E’ passato un anno- dice Giovanni Parisi- dall’inaugurazione dei pannelli informativi presso le Salinelle e grazie al lavoro di questa amministrazione molte hanno avuto l’opportunità di visitare ed apprezzare non solo il sito ma anche la descrizione di tale fenomeno. Questo ulteriore dono da parte dell’Inner Wheel ha permesso di arricchire il Parco di elementi che permettono di divulgare la bellezza di questo “Geosito di interesse nazionale” , ricco di storia e di tradizioni”. Entusiasta anche il presidente dell’Inner Wheel , prof.ssa Sandra Santonocito : “L’iniziativa –rientra nel progetto del club finalizzato alla valorizzazione del territorio . Già lo scorso settembre, infatti, sono stati donati dall’Inner due pannelli illustrativi posti nel sito delle Salinelle, sito peraltro visitato, nel corso dell’anno scolastico, da centinaia di studenti riscuotendo grande interesse.

Oggi, grazie anche alla collaborazione dell’amministrazione comunale in particolare del dott. Giovanni Parisi, la Fonte Maimonide dopo diversi anni di stato di abbandono, ritorna al suo splendore e la donazione dei pannelli intende evidenziare l’importanza storica e idrologica di questa sorgente.

E’intenzione dell’Inner valorizzare anche l’edificio dell’ex Macello facendo diventare i tre siti, Salinelle, ex Macello e Fonte Maimonide un percorso informativo-didattico per gli studenti e un’interessante meta per i turisti.

L’Inner Wheel si augura di continuare la collaborazione con l’amministrazione, al fine di riportare alla luce altre bellezze naturali e storiche che fanno parte del patrimonio della nostra città”.

6otticaqua

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi