I militari di Sigonella insieme al Lions e Leo Club di Paternò al servizio della comunità

Momento di festa e di solidarietà presso la scuola dell’infanzia S. Francesco a Paternò che ha visto venerdì 14 dicembre la partecipazione dei  Lions e Leo Club Paternò , accanto ai militari di Sigonella,  per  augurare un sereno Natale ai 135 bambini presenti. Una delegazione dei Marines Usa, appartenenti all’associazione di sottufficiali Sigonella Second Class Petty Officers Association, accompagnati dal Responsabile alle relazioni esterne della Base USA Alberto Lunetta, hanno donato materiale scolastico e attrezzature per migliorare i servizi attualmente offerti dalla scuola. Il Lions e il Leo Club Paternò hanno organizzato momenti ludici e l’angolo della merenda in occasione dello scambio degli auguri di Natale. Tale iniziativa rientra a far parte dei 200 progetti di volontariato sociale, ambientale e linguistico denominato Community Relations, svolti annualmente dai volontari della base USA di Sigonella in Sicilia.

“Quest’anno ho accettato con orgoglio la Presidenza del nostro prestigioso Lions Club di Paternó- ha dichiarato Francesco Ciancitto–  con l’obiettivo di farne strumento di servizio del territorio. Il nostro e’ un territorio dove la difficile situazione economica non solo aumenta la criminalità ma rischia di allontanare molte famiglie dalla scuola e dalla cultura , unico mezzo di vera crescita morale e culturale. Abbiamo deciso di portare gli auguri di Natale alla Scuola dell’infanzia San Francesco insieme agli Americani di Sigonella con l’obiettivo di lanciare un messaggio , la scuola e’ il luogo di crescita dove si sperimenta la vita di comunità e il senso civico . La condivisione del messaggio con la base militare americana di Sigonella che ringrazio di cuore per l’amicizia, rafforza il messaggio della necessità della difesa della scuola da parte delle Istituzioni . E vogliamo partire facendo gli auguri ai  piccoli studenti , quelli della scuola dell’infanzia , perche’ un bambino che studia sara’ sicuramente un adulto libero e felice” .

A sottolineare l’importanza dei bambini  e delle attenzioni che meritano è intervenuta anche una socia del Leo, Eleonora Auteri,   ricordando  Maria Montessori e il suo esempio :  “La figura del bambino si presenta possente e misteriosa, e noi dobbiamo meditare su di essa perché il bambino, che chiude in sé il segreto della nostra natura, divenga il nostro maestro”.

Il momento di auguri nella scuola dell’infanzia paternese  conferma il legame di amicizia e collaborazione tra Lions e Leo di Paternó con la base militare di Sigonella che per l’occasione  ha ringraziato il territorio siciliano dell’ ospitalità che riserva loro dal 1950 con momenti di condivisione.

 

 

 

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi