“Giù la maschera”, in scena gli alunni della S.M. “Virgilio”

Il teatro come opportunità per sviluppare abilità e competenze ma anche come strumento educativo in grado di restituire una centralità dell’essere umano. In scena presso l’aula magna della S.M. Virgilio di Paternò, alle ore 18:00,  “Giù la maschera”, lo spettacolo  realizzato grazie alla sapiente regia di Adelaide Messina (esperta del laboratorio), Giuseppa Garraffo (tutor) e  21 alunni che hanno partecipato al laboratorio teatrale “Socialteatriamo”.

“Il laboratorio “Socialteatriamo” – spiega la prof.ssa Messina-  ha stimolato i ragazzi a rinforzare le loro abilità creative e sociali affrontando il tema del bullismo. Il gioco teatrale ha favorito l’espressione e il controllo delle emozioni e ha sviluppato un atteggiamento empatico tra i partecipanti . I vissuti personali dei ragazzi, le storie raccontate ci hanno permesso di scrivere il copione dello spettacolo e di coinvolgere in modo più efficace i ragazzi. Ogni attività è stata volta ad una maggiore consapevolezza dei ruoli di insegnante, figlio e genitore, di bullo, vittima e spettatore. Di volta in volta il progetto si è flessibilmente adeguato ai contenuti emersi dagli stessi ragazzi, e attraverso il linguaggio teatrale e filmico gli alunni hanno rappresentato le loro vite mettendosi in gioco con tutte le loro potenzialità artistiche. Lo spettacolo “ Giù la maschera” è frutto di quattro principali fasi laboratoriali : scrittura creativa, espressione corporea, elaborazioni video musicali e messa in scena . Gli allievi hanno confrontato e discusso il loro personale modo di affrontare le tematiche del bullismo, hanno utilizzato il “ palcoscenico” per dare voce al loro disagio, ai loro sentimenti, per sentirsi cittadini attivi e consapevoli”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: