Formula 1: a Montencarlo vince Nico Rosberg, secondo Vettel, terzo Hamilton

Il Gran Premio di Montecarlo 2015 porta la firma di Nico Rosberg, per il pilota tedesco, in forza alla Mercedes, si tratta del decimo successo in carriera, eguagliando così piloti del calibro di James Hunt, Ronnie Peterson e Jody Scheckter. Inoltre per Rosberg si tratta della terza vittoria consecutiva sul tracciato cittadino di Montecarlo (prima di lui ci erano riusciti solo in tre, Hill, Prost e Senna) e del secondo successo consecutivo in stagione, dopo quello di due settimane in terra spagnola, a Barcellona. Ovviamente per Nico Rosberg è una grande soddisfazione essere arrivato davanti al compagno di scuderia nonchè antagonista principale per la corsa al titolo, Lewis Hamilton, che ha condotto una grande gara in solitaria e che avrebbe vinto se non ci fosse stato un errore da parte dei propri tecnici nel box. Infatti, la Mercedes lo ha richiamato in un momento sbagliato, in questo modo il pilota britannico si è ritrovato dietro a Rosberg e a Vettel alla guida della Ferrari. Alla fine Hamilton, attuale leader della classfica generale, si è dovuto “accontentare” della terza piazza, ma che comunque ha visto diminuire il proprio vantaggio su Rosberg di 10 punti e su Vettel di 28. Per il resto alle spalle dei soliti tre, sono rinate le Reb Bull, con il quarto posto di un sorprendente Kvyat, al quinto un combattivo Ricciardo, protagonista di un’arduo duello con Kimi Raikkonen, con il ferrarista che alla fine ha avuto la peggio, e che quindi si è piazzato sesto. Al settimo posto Perez con la Force India, all’ottavo posto James Button (che per la prima volta in stagione regala punti alla McLaren), nono Nasr alla guida della Sauber e decimo Sainz Jr. con la Toro Rosso. Ritiri di giornata quello del diciasettenne Verstappen (Toro Rosso), di un deludente Fernando Alonso (McLaren Honda) e di Maldonando alla guida della Lotus.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi