Emergenza loculi, Mannino: “Onoreremo gli impegni presi nel rispetto della legge”

Botta e risposta tra il consigliere Anthony Distefano e il vicesindaco Ignazio Mannino sulla questione che riguarda il numero insufficiente dei loculi.
“Mi dispiace – ribatte Mannino – che ancora sia continui a fare opposizione in questi termini, soprattutto verso un ‘amministrazione che sta lavorando a 360° per risolvere i problemi della città. Conosciamo perfettamente la questione ma la pubblica amministrazione ha dei tempi che un amministratore, ma anche un consigliere dovrebbe conoscere. Il 3 luglio abbiamo bandito la gara per la progettazione esecutiva dei 40 loculi, Acquisita la progettazione e validata dagli uffici procederemo con il bando di gara per l’esecuzione dei lavori e quindi la realizzazione dei loculi. Abbiamo eseguito tutto nei tempi più stretti possibili e non si possono accelerare i procedimenti a discapito della trasparenza e delle normative .
Per quanto concerne invece la realizzazione delle tombe di famiglia abbiamo redatto con i nostri uffici il progetto definitivo mantenendo i costi accessibili per i cittadini .
Faremo, dunque, un avviso pubblico, così come previsto dalla legge per l’assegnazione della concessione delle 160 tombe di famiglia e bandiremo la gara per la progettazione esecutiva che è necessaria per la realizzazione dell’opera . Il tutto sempre con la massima trasparenza e con la logica della gara aperta” .
Il vicesindaco si sofferma anche sulla questione project financing, procedura che in campagna elettorale è stata più volte criticata. “ Abbiamo già la delibera di revoca del project financing, redatta in modo da evitare inutili cause che avrebbero rallentato il normale percorso amministrativo. Abbiamo promesso che entro l’anno avremmo avviato le procedure, e così è stato, ma sempre nel rispetto della legge”.
“Ma mi permetto di dire che faremo di più- conclude Mannino-  avviando una o più convenzioni con istituti di credito che consentano i cittadini di accedere in maniera più agevole al credito per l’acquisto delle tombe”.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi