Crisi aziendale del Gruppo Abate , Città futura esprime solidarietà ai lavoratori

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del comitato Città Futura sulla difficile crisi aziendale che ha coinvolto il Gruppo Abate , provocando un notevole disagio dei lavoratori . “La solidarietà deve essere uno dei valori fondanti una comunità locale. Da mesi, i lavoratori dei supermercati del gruppo Abate stanno vivendo una difficile situazione economica, non ricevendo alcun stipendio da mesi, e una grande incertezza lavorativa. L’azienda vuole, intanto, mettere in Cassa integrazione i dipendenti ancora in forza. L’attuale crisi aziendale scuote la città di Paternò coinvolta, da sempre, con il lavori di tanti cittadini nelle aziende del Gruppo Abate, stante la portata degli effetti sulla vita della comunità tutta e sulle famiglie direttamente coinvolte. E’ indubbio che la comunità ha svolto un importante ruolo nella crescita del gruppo che sin dalla nascita ha potuto contare sulle maestranze altamente qualificate.
Citta’ Futura esprime vicinanza e solidarietà:
– alle lavoratrici ed ai lavoratori del gruppo Abate che ne rappresentano l’architettura portante  nonché alle loro famiglie;
– a tutte le Organizzazioni Sindacali impegnate in un importante e difficile lavoro di mantenimento dei livelli occupazionali;
Invita il Sindaco e la sua Giunta:
– ad avviare iniziative di sostegno dei lavoratori coinvolti e delle loro famiglie;
– a richiamare alla responsabilità sociale l’Azienda
– a riportare al centro dell’azione amministrativa la difficile situazione economico-sociale della nostra città
Esprime fiducia nel lavoro della magistratura e degli organi della procedura concorsuale avviata.”

CITTÀ FUTURA

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi