Cavalcando le nuvole…Frammenti di eventi culturali a Paternò, Il Convivio Editore, il nuovo libro di Pippo Virgillito  

Il nuovo libro di Pippo Virgillito Cavalcando le nuvole…Frammenti di eventi culturali a Paternò, già recensito, precedentemente, dal nostro stesso periodico nella Sezione Cultura, è stato presentato nel Salone della Biblioteca Comunale “G. B. Nicolosi” il 21 Dicembre scorso. Dopo i saluti del Sindaco dott. Antonino Naso, sono intervenuti, nell’ordine, i vari relatori. Il prof. Mimmo Chisari, Presidente SiciliAntica Paternò, nella sua relazione, ha messo in risalto i tre temi (narrativa, interesse storico, aspetto antropologico) di cui fondamentalmente si compone l’opera. Una silloge, un collage di riflessioni e memorie che, come ha ben intuito l’editore Angelo Manitta, non è un’arida espressione cronologica di eventi che riguardano la città di Paternò me è una storia della CULTURA E DEI SUOI PERSONAGGI fatta col cuore, con l’amorevole passione per i libri, con l’instancabile nostalgia per la sua amata terra. Il relatore ha sottolineato, inoltre, l’aspetto di cronaca e di memoria storica in quanto una buona parte dell’opera è stata dedicata a SiciliaAntica, dove sono state elencate le varie attività culturali e di volontariato intraprese, dall’Associazione, nel corso degli anni. Il giornalista Salvo Fallica, invece, ha messo in risalto il grande amore che Pippo Virgillito ha sempre manifestato verso la Città di Paternò e l’impegno profuso nelle attività sociali, in particolare modo citando un rinomato articolo, dell’Autore, che costituisce una sintesi della Storia di Paternò ai nostri giorni. Il maestro d’arte Barbaro Messina, da parte sua, ripercorrendo con nostalgia gli anni passati del “periodo d’oro” della nostra cara Città quando le iniziative culturali intraprese erano guardate con ammirazione da tutta la Sicilia, si è platealmente commosso nel ricordare il coraggioso articolo di Pippo Sulla Collina Normanna…ho impiccato i vandali della civiltà del mio paese. Infine Rocco Giudice, docente I.P.A.A. “Santo Asero” di Paternò, collegandosi alla recente fondazione della Biblioteca di Sferro, dedicata a Salvatore Quasimodo e voluta fortemente dall’Autore, si è soffermato sulla validità didattica dell’opera che potrebbe essere in seguito presentata nei vari Istituti scolastici della Città. La serata, che ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico, è stata coordinata, con senso di misura, dalla giornalista, nonché figlia dell’Autore,  Agnese Virgillito, la quale ha saputo sapientemente coniugare la sua cordialità nell’accogliere studiosi, amici e parenti  con la professionalità della presentazione dell’evento.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi