Catania: il teatro Catania: il teatro Bellini rischia di chiudere

 

«Suscita profonda preoccupazione la triste vicenda che sta riguardando uno dei teatri più belli e prestigiosi d’Italia, il Bellini di Catania. Questo storico teatro rischia di chiudere! Come parlamentare di Commissione Cultura e direttore d’orchestra sono indignato e turbato. Pensare che oggi, con gli enormi problemi di disagio e degrado sociale, con gli allarmanti dati sulla povertà culturale, si possa anche solo lontanamente immaginare di mettere in difficoltà economica un Teatro, provocandone la chiusura, è una follia».

Queste sono le parole scritte dal deputato Michele Nitti (M5S) nella sua pagina facebook, a seguito della notizia della chiusura del Teatro Massimo Bellini di Catania.

A causa del dimezzamento dei fondi messi a disposizione dalla Regione Siciliana lo storico teatro rischia di chiudere. Se così fosse perderemmo una importantissima istituzione culturale del nostro paese.

Intanto i lavoratori del Teatro Massimo Bellini hanno deciso, proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica, di attirare l’attenzione con un flashmob. Circa duecentocinquanta dipendenti del prestigioso teatro sono scesi nelle strade di Catania ed in mezzo al traffico hanno dato il via ad uno spettacolo fatto di musica e canti.

Si aspettano a questo punto risposte ed aggiornamenti dalla Regione.

«Suscita profonda preoccupazione la triste vicenda che sta riguardando uno dei teatri più belli e prestigiosi d’Italia, il Bellini di Catania. Questo storico teatro rischia di chiudere! Come parlamentare di Commissione Cultura e direttore d’orchestra sono indignato e turbato. Pensare che oggi, con gli enormi problemi di disagio e degrado sociale, con gli allarmanti dati sulla povertà culturale, si possa anche solo lontanamente immaginare di mettere in difficoltà economica un Teatro, provocandone la chiusura, è una follia».

Queste sono le parole scritte dal deputato Michele Nitti (M5S) nella sua pagina facebook, a seguito della notizia della chiusura del Teatro Massimo Bellini di Catania.

A causa del dimezzamento dei fondi messi a disposizione dalla Regione Siciliana lo storico teatro rischia di chiudere. Se così fosse perderemmo una importantissima istituzione culturale del nostro paese.

Intanto i lavoratori del Teatro Massimo Bellini hanno deciso, proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica, di attirare l’attenzione con un flashmob. Circa duecentocinquanta dipendenti del prestigioso teatro sono scesi nelle strade di Catania ed in mezzo al traffico hanno dato il via ad uno spettacolo fatto di musica e canti.

Si aspettano a questo punto risposte ed aggiornamenti dalla Regione.

Mario Consalvo
Mario Consalvo Autori Zonafranca
Mario Consalvo, nato nel 1988 a Paternò, in provincia di Catania. Si è diplomato presso il liceo classico “M. Rapisardi” di Paternò e attualmente frequenta l’Università degli Studi di Catania presso la facoltà di Lettere e Filosofia. Nel 2015 ha pubblicato un libro di carattere storico-artistico dal titolo “I 50 anni della parrocchia San Giovanni Bosco”. Collabora da diversi anni presso alcune testate giornalistiche locali ed ha conseguito l’attestato per l’iscrizione all’elenco pubblicisti dell’albo dei giornalisti. Regolarmente iscritto all’OdG di Sicilia dal 18 maggio 2018. La scrittura, nata sulla carta e poi migrata sulla tastiera, è da sempre una sua grande passione. Tra i suoi interessi principali si possono annoverare il calcio e la fotografia.

Be the first to comment

Rispondi