Catania – Il consigliere comunale del PD, Lanfranco Zappalà, risponde a Salvo Pogliese

Pd sconfitto ma il centro destra non sta meglio . Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni del consigliere del PD Lanfranco Zappalà :

“É sorprendente sentire parlare Salvo Pogliese di una sostanziale vittoria del Centrodestra dopo che hanno perso tutti i collegi uninominali: Forza Italia non ha eletto neanche un parlamentare nel territorio catanese, un fatto storico, e tutto il Centrodestra solo Stancanelli, ripescato a stento dopo la sua sconfitta nell’uninominale. A Catania il Pd almeno ha eletto con soddisfazione al Senato Valeria Sudano, nonostante un risultato complessivo assai negativo, purtroppo previsto già alla vigilia e per il quale il Pd dovrà avviare una seria ed approfondita riflessione. Era invece assolutamente imprevedibile la sconfitta del Centrodestra che ha assunto dimensioni imbarazzanti perdendo tutti i collegi siciliani, 28-0. Lascia stupiti quindi che un tracollo così netto venga raccontato in modo fantasioso dal candidato sindaco Pogliese, coordinatore di Forza Italia. Se perdere tutti i collegi lo considera una vittoria auguriamo a Pogliese di fare lo stesso alle prossime elezioni comunali.
D’altronde i danni delle amministrazioni di Centrodestra che per quasi 15 anni hanno distrutto la città sono ancora sotto gli occhi di tutti: è dovuto tornare il sindaco Bianco mettendo in campo tutta la sua credibilità ed esperienza per fare ripartire i lavori della metropolitana bloccati da anni, solo per fare un esempio.
Pogliese ha pure preparato, per il giorno dopo le elezioni nazionali, una grande campagna pubblicitaria con il suo sorriso in evidenza mentre ancora lo spoglio era in corso: una beffa per i suoi colleghi di coalizione che stavano combattendo la battaglia impossibile nei collegi.
Si apre una partita completamente diversa per le amministrative. Noi mettiamo in campo la forza di 5 anni di buona amministrazione con il rilancio della città creato da Enzo Bianco, a partire dai 2,4 miliardi di finanziamenti già stanziati ed i cantieri aperti. I 5Stelle, i veri vincitori delle elezioni politiche, hanno il grande limite delle elezioni amministrative: anche alle politiche del 2013 furono, nella città di Catania, di gran lunga il primo partito con il 32%, mentre alle comunali pochi mesi dopo scesero addirittura al 4%, segno che con Bianco in campo gli equilibri sono completamente diversi.
E infine il terzo polo: è evidente che il vento di Centrodestra di cui Pogliese tanto si é vantato nei giorni scorsi e in cui sperava per fare liste competitive alle comunali è già inequivocabilmente evaporato con la sonora sconfitta nei collegi”.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi