Caso Zappalà , Muoviti Paternò invita L’Amministrazione Comunale a prendere le distanze dalle affermazioni del cantante

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dell’associazione Muoviti Paternò a proposito delle dichiarazioni del cantante neo melodico Leonardo Zappalà sui giudici Falcone e Borsellino .

“La nostra associazione condanna fermamente il comportamento e le parole vergognose del cantante neomelodico paternese Leonardo Zappalà, andate in onda mercoledì 5 giugno su RAI 2, nel corso della puntata del programma “Realiti”.
L’ondata di indignazione propagatasi in tutta Italia dopo il servizio, persino in Commissione Parlamentare di vigilanza RAI, si è infranta proprio sul palazzo di Città. Dopo quasi una settimana dalla messa in onda della puntata incriminata le Istituzioni della nostra Città non hanno proferito alcuna parola in merito.
Chiediamo un intervento forte da parte delle istituzioni locali che dovrebbero ribadire il ruolo di Paternò come Città paladina di legalità, sempre in prima linea nella lotta alla mafia, che non può accettare in alcun modo che un suo cittadino vada in televisione ad infangare il buon nome della nostra Comunità, fatta per la stragrande maggioranza da cittadini onesti.
Siamo certi che l’amministrazione comunale coglierà questa occasione non solo per prendere le distanze da questo soggetto, ma per affermare con forza il suo NO a qualsiasi azione possa inneggiare alla mafia o qualsiasi altra forma di criminalità organizzata.
In conclusione giunga alle famiglie dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino la nostra totale vicinanza e solidarietà. Continueremo a onorarne la memoria con le nostre attività sempre ispirate a principi di legalità e giustizia”.

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi