Belpasso, in arrivo 2 mln di euro per Villa Sofia . Caputo e la Boschi firmano a Bologna

BELPASSO (CT) – Il sindaco, Carlo Caputo, ha firmato oggi nella Sala consiliare del Municipio di Bologna, in presenza della sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, la convenzione per la riqualificazione di Villa Serena, un complesso immobiliare che si trova a Palazzolo e che sarà ristrutturato grazie ai fondi del “Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate”. La firma è avvenuta in ordine di graduatoria e il Comune di Belpasso è stato il secondo, dopo il Comune di Bologna.

La cerimonia di oggi è il passaggio decisivo per l’assegnazione del finanziamento da 2 milioni di euro, con cui il Comune potrà realizzare diversi interventi sui due fabbricati di Villa Serena, che si estendono su più piani e occupano una superficie di 2.600 mq, e sul circostante terreno di circa 1.300 mq che si affaccia sulla via Magellano.

Secondo il piano messo a punto dall’Amministrazione comunale, gli edifici saranno destinati ad attività di doposcuola per il sostegno dei minori a rischio di abbandono scolastico e di devianza, alla realizzazione di laboratori della creatività artistica e dei mestieri: all’ascolto, assistenza e accoglienza delle donne e dei minori vittime di violenza; a centro di mediazione culturale e prima accoglienza per soggetti svantaggiati (extracomunitari, housing sociale e fasce deboli), ad asilo nido. Il terreno sarà destinato ad area attrezzata per lo sport.

«Si completa così un percorso – ha dichiarato il sindaco, Carlo Caputo – che abbiamo avviato nel 2015 partecipando al bando della Presidenza del Consiglio dei ministri e che in tempi ragionevoli ci ha permesso di ottenere l’importante somma di 2 milioni di euro con i quali si realizzerà il riscatto di un bene appartenuto alla criminalità e che verrà riconvertito in centro polifunzionale al servizio del cittadini, specialmente dei più deboli. Allo stesso tempo e grazie anche a questo progetto, andrà avanti il rilancio di un quartiere periferico, Palazzolo, che è parte integrante della nostra città di Belpasso e dove è particolarmente avvertita l’esigenza di avere un punto di riferimento per le attività sociali degli abitanti, punto di riferimento che sarà costituito dalla ‘nuova’ Villa Serena».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: