Spacciava nel centro storico , arrestato un ventunenne paternese

I Carabinieri della Stazione di Paternò (CT) hanno arrestato in flagranza un 21enne paternese, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Ieri pomeriggio, i militari, durante un servizio antidroga finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio nel centro storico cittadino, hanno notato il giovane in via Vesuvio cedere una bustina ad un occasionale avventore.
Immediatamente intervenuti i militari hanno bloccato e perquisito il 21enne trovandolo in possesso di 8 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 10 grammi e la somma contante di 25 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.
Successivamente i Carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione del reo rinvenendo, abilmente occultata nell’armadio della sua cameretta, una busta di plastica contenente 120 grammi dello stesso stupefacente. La droga è stata tutta sequestrata. L’acquirente, un giovane del luogo, è stato segnalato alla Prefettura.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

You may also like...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: