A Paternò, la prima via a totale risparmio energetico in zona Scala Vecchia

A Paternò, nasce la prima via a totale risparmio energetico, con un intervento totalmente finanziato dai cittadini. L’intervento che ha visto l’installazione di lampade ad energia solare è stato realizzato in vico Igino Giordani, zona residenziale nel quartiere di Scala Vecchia. Doppia la finalità dell’iniziativa: illuminare l’arteria stradale e rispettare l’ambiente. A questo si aggiunge il fatto che l’intervento non incide neanche sulle casse comunali visto che si è scelto di sfruttare unicamente l’energia del sole. Ed i risultati sono più che soddisfacenti visto che le lampade riescono a fornire luce per una potenza, ognuna, di 120 watt. L’intervento, oltre ad essere il primo a Paternò, mantiene anche il primato in Sicilia per essere stato realizzato a totale spese dei cittadini. <<Abbiamo fortemente voluto quest’intervento – evidenziano i residenti – per incidere in maniera concreta sul decoro urbano del quartiere, senza dimenticare l’ambiente. Il nostro vuole essere anche un preciso segnale alle Istituzioni che si sono dimenticate di questa parte della città. Siamo pronti a collaborare, ma diciamo basta all’isolamento in cui siamo stati relegati. Questa è una zona tra le più belle della città, per l’assenza di caos, per il contatto diretto con la natura di cui godiamo, ma diciamo basta all’assenza di servizi che si protraggono da decenni. Chiediamo all’Amministrazione comunale ed al Sindaco Nino Naso che più volte si è impegnato, a parole, i fatti, con opere concrete. Noi, intanto, andiamo avanti e siamo pronti a nuove iniziative di riqualificazione. Da ultimo, abbiamo appreso dell’impegno del sindaco, assunto con l’AST di Catania, di poter prolungare il percorso del bus urbano, per giungere fino alle nostre residenze. Sarebbe un servizio importante per l’intera zona. Speriamo che non cada, anche quest’impegno, nel dimenticatoio.>>

E l’intervento ha visto anche il taglio del nastro da parte dei residenti, pronti ora a guardare alla pulizia dell’area, sposando, un’iniziativa lanciata dall’associazione “Vivi Simeto”. Anche in questo caso un primato, è, infatti, l’unico gruppo di cittadini che ha aderito all’intervento per la cura di spazi pubblici, segno di una mentalità nuova che va sostenuta ed aiutata, non di certo emarginata.

I residenti di vico Igino Giordani

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi