Aggressione a un disabile. La nota del Comitato “Paternò Si…Cura”

Riceviamo e pubblichiamo la nota del comitato “Paternó Si…Cura”  nato da un percorso che nei mesi scorsi   decine di associazioni e cittadini hanno fatto con l’ obiettivo di  promuovere la legalità e la sicurezza nella nostra città.

 

 In riferimento all’episodio, balzato alle cronache in questi giorni, di aggressione da parte di due individui ai danni di un concittadino diversamente abile della nostra città, il comitato “Paternò Si Cura” esprime solidarietà e vicinanza nei confronti della vittima di questo vile attacco e condanna fermamente l’episodio e la violenza dei suoi protagonisti.

Come abbiamo già avuto modo di dire più volte, il clima di imbarbarimento, associato al senso di impunità provato da gruppi di incivili o delinquenti di bassa lega, che si fa strada in città, sta diventando un fenomeno sempre più preoccupante e pericoloso.

Non si può più tollerare che l’inosservanza delle leggi e delle regole di convivenza civile possano sfociare in una escalation di barbarie, in perfetta atmosfera da far west!

Chiediamo fortemente e con fermezza che a tale episodio segua una pena esemplare per i responsabili, per mandare un messaggio a tutti coloro che pensano di poter infrangere liberamente e impunemente ogni regola del vivere civile: vi sbagliate, verrete perseguiti e puniti!  

Tali comportamenti violenti vanno assolutamente contrastati, anche obbligando i colpevoli a compiere un percorso di riabilitazione sociale attraverso attività di volontariato verso i più bisognosi.

Il comitato ribadisce l’impegno e la necessità una collaborazionefattiva immediata con l’Amministrazione Comunale per combattere seriamente e con fermezza insieme ogni deviazione dalla legalità ed ogni fattore di degrado e di minaccia alla sicurezza e alla convivenza civile, realizzando il prima possibile tutte le iniziative necessarie a risollevare la Città!

A cominciare dalle numerose proposte concrete presentate lo scorso dicembre che attendono ancora un’attuazione.

Attendiamo fiduciosi, ed aperti alla collaborazione, anche verso quanti cittadini di buona volontà vogliano unirsi alle tante associazioni creatrici del progetto, una pronta e determinata reazione da parte delle Istituzioni della città.

                                                  Il Comitato “Paternò Si…Cura”

Redazione Administrator

Be the first to comment

Rispondi